In questi ultimi giorni è venuto a mancare il nostro caro professore Salvatore Maria Zarcone, insegnante di Letteratura per la scuola primaria e dell’infanzia presso il corso di Scienze della formazione primaria. 
Riteniamo quindi opportuno condividere questa grande perdita con le più sentite condoglianze.
Sicuri del fatto che adesso il caro professore abbia smesso di soffrire a causa di quel terribile, atroce male che lo affliggeva, piace ricordarlo come un grande uomo. Un grande appassionato del suo lavoro al punto che le sue lezioni si svolgevano sempre in un clima sereno, un clima allegro in cui tra aneddoti e risate riusciva a trasmetterci contenuti oltre la mera disciplina universitaria. Come piace definirlo una nostra collega di corso, lui era veramente un professore “Speciale”, e aggiungiamo con la “S” maiuscola. Lo ricordiamo anche per il suo amore verso la cultura che ha amato fino agli utilizzi giorni della sua vita e per cui ha fatto non pochi sacrifici.
Ci riuniremo questo martedì alle 12:30 presso il teatro Gregotti, in nome della Sua memoria.

Caro professore, a nome di tutti le mando un grande abbraccio. Ci mancherà.

Giulia Morvillo